Strumenti QA

L’agenzia di traduzioni VEROLING fin dall’inizio rispetta rigorosi principi di gestione per la qualità. Oltre agli strumenti CAT utilizzati nel processo di traduzione e di correzione abbiamo attuato anche le applicazioni specialistiche per garantire la qualità – strumenti QA.

Gli strumenti per garantire la qualità delle traduzioni (noti anche come strumenti QA oppure TQA) servono a paragonare la versione orignale con la versione di destinazione del testo. In termini più precisi, si tratta dei segmenti di testi bilingui che vengono controllati da noi per trovare tutti i possibili errori di traduzione: tipografici (i cosidetti “errori di stampa”) e omissioni; per garantire la conformità al glossario di progetto, punteggiatura, capitalizzazione (conversione da lettere minuscole in maiuscole), correttezza dei numeri; e per eliminare gli errori di formattazione.

Nel nostro lavoro quotidiano usufruiamo dei seguenti strumenti per garantire la qualità:

Apsic Xbench ApSIC Xbench consente di garantire una buona qualità e la coerenza dei termini usati. Xbench dispone di diversi test che verifcano completezza, coerenza, correttezza dei numeri, dei tag e delle parole chiave.    
QA Distiller QA Distiller aiuta a trovare errori formali nella traduzionie e nelle memorie di traduzione nonché consente di eliminarli facilmente e rapidamente. Questo strumento QA individua i problemi come omissioni, incoerenza ed errori nella terminologia e nella formattazione. QA Distiller è in grado di supportare più file contemporaneamente e offre impostazioni a seconda della lingua.
D.O.G. ErrorSpy ErrorSpy viene usato prima di tutto dai nostri correttori. Tutte le traduzioni devono essere controllate per quanto riguarda vari criteri e per questo motivo i correttori ricevono un elenco di errori da cancellare.